Stay up to date

Ricarica pubblica delle auto elettriche: l'ecosistema del Gruppo Volkswagen

5.5.2022
Ricarica pubblica delle auto elettriche: l'ecosistema del Gruppo Volkswagen

La ricarica pubblica è un tema centrale per il Gruppo Volkswagen, che con un solo contratto offre l'accesso a oltre 310.000 punti di ricarica e introduce la tariffazione a prezzi fissi per i marchi di volume.

Per la mobilità a zero emissioni il processo di ricarica è importante tanto quanto le qualità dei veicoli; per questo il Gruppo Volkswagen ha messo a punto una nuova strategia relativa proprio alle ricariche e all'energia. Il risultato è che ora i brand Volkswagen, SEAT/CUPRA e ŠKODA offrono tariffe uniformi per la ricarica pubblica, permettendo agli utenti di pagare prezzi fissi per ogni kWh su tutta la rete di ricarica.

In questo modo la trasparenza dei costi è massima e allo stesso tempo il Gruppo Volkswagen continua a espandere la propria rete di ricarica europea che ora conta oltre 310.000 punti di ricarica, inclusi circa 10.000 ad alta potenza, in più di 3.000 località. Inoltre è in fase di definizione un programma di partnership completo, per aumentare il comfort nelle aree di ricarica.

Una nuova era per la ricarica delle auto elettriche

“Nell'era della mobilità elettrica, la ricarica e l'energia hanno la massima importanza strategica. Per molti utenti che stanno considerando l'auto elettrica, potere ricaricare in casa è una condizione necessaria. Ma per noi è una limitazione e non ci possiamo accontentare. Quindi con la strategia NEW AUTO ci siamo fatti carico di questi temi in maniera diretta, investendo nella rete di ricarica. È un grande lavoro di squadra, del Gruppo e dei marchi di volume; l’obiettivo è suscitare l’interesse di tutti nei confronti della mobilità elettrica” spiega Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen con responsabilità per la Tecnologia e CEO di Volkswagen Group Components.

{

Tre tariffe di ricarica per tutti

Una visione condivisa da Hildegard Wortmann, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo con responsabilità per le Vendite: "Con la strategia NEW AUTO intendiamo diventare leader nella mobilità elettrica e per questo stiamo costruendo un intero ecosistema per i nostri clienti, che ovviamente include la ricarica. Vogliamo offrire un'esperienza positiva, completamente integrata e confortevole che non sia possibile trovare da nessun'altra parte".

Così gli utenti potranno scegliere tra tre tariffe con prezzi fissi al kWh, che saranno valide per i clienti di We Charge (Volkswagen), Powerpass (ŠKODA), Easy Charging (SEAT/CUPRA) ed Elli, che rappresenta la parte principale dell'offerta. Tutti questi provider, peraltro, offriranno anche le migliori condizioni per la ricarica rapida con Ionity. Questa logica dei prezzi fissi e chiari è sicuramente quella che gli utenti preferiscono: i prezzi potranno essere diversi a seconda del Paese, ma seguiranno sempre lo stesso schema*.

Ricarica Plug&Charge

Questa strategia, improntata alla qualità, include anche il programma "Selected Partner", realizzato insieme agli operatori delle stazioni di ricarica, che dovrebbe essere attivato entro la fine dell'anno. In questo modo i sistemi di navigazione delle auto elettriche potranno mettere in evidenza le stazioni più comode: i criteri di qualità saranno l'affidabilità, la protezione dagli agenti atmosferici e la disponibilità di servizi di ristorazione.

La funzione Plug&Charge, invece, è quasi pronta per essere attivata, grazie a un aggiornamento software per tutte le vetture elettriche dei marchi di volume che utilizzano la piattaforma MEB. In questo modo sarà l'auto stessa a identificarsi nella stazione di ricarica - utilizzando lo standard ISO 15188 - e ad avviare automaticamente il processo di ricarica. Tra i provider che già supportano Plug&Charge ci sono IONITY, Aral/bp, E.ON e Iberdrola, più altri che si aggiungeranno all'offerta.

Esperienza di ricarica senza compromessi

"Vogliamo offrire ai nostri clienti un'esperienza di ricarica ottimale e rendere l'auto elettrica una scelta senza compromessi. Per questo motivo, stiamo affrontando le questioni della trasparenza dei prezzi, dell'espansione della rete e del comfort di ricarica, e con il programma “Selected Partner” offriremo una panoramica rapida delle migliori opzioni disponibili lungo il percorso. Tutto questo contribuirà a un'espansione di qualità della rete di ricarica” conclude Elke Temme, CEO di Volkswagen Group Charging GmbH (Elli) e Senior Vice President Charging & Energy di Volkswagen Group Components.

Con la strategia NEW AUTO, la ricarica e l'energia hanno assunto un ruolo fondamentale per il Gruppo Volkswagen, che sta investendo nello sviluppo della rete di ricarica rapida come nessun altro costruttore al mondo.

{

Soluzioni di ricarica per tutti

Entro il 2025 saranno circa 45.000 i punti di ricarica ad alta potenza (HPC) installati in Europa, Cina e Stati Uniti insieme ai partner. L’offerta comprende anche un’intera gamma di soluzioni di ricarica per clienti privati ​​e aziende: dalla wallbox aziendale alla stazione di ricarica rapida flessibile, dai servizi di ricarica alle tariffe  innovative e intelligenti.

Nella fase successiva, poi, il Gruppo Volkswagen trasformerà le auto elettriche in power bank mobili connesse con il sistema energetico, creando valore aggiunto per gli utenti e per la rete.

* in alcuni mercati, secondo la normativa vigente, tariffe a tempo

Fonte: Volkswagen AG

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

Articoli correlati