Stay up to date

Audi, Volkswagen e SEAT stimolano la cultura digitale dei loro collaboratori

26.4.2022
Audi, Volkswagen e SEAT stimolano la cultura digitale dei loro collaboratori

Nelle scorse settimane si è tenuta la seconda edizione l’evento promosso da Audi, che quest’anno ha coinvolto anche Volkswagen e SEAT, per stimolare la cooperazione e la condivisione della conoscenza digitale tra i collaboratori, in linea con le trasformazioni in atto nel Gruppo Volkswagen.

Conoscere e usare in modo approfondito la digitalizzazione, per migliorare il lavoro di squadra tutti i giorni. È questo lo scopo di DigiKon22, la conferenza digitale interna - nome ufficiale Collaboration 2.0 - durata 5 giorni e composta da 174 sessioni e una grande quantità di iniziative.

Al Digikon22, giunto alla seconda edizione e tenutosi dal 4 all'8 aprile 2022, hanno partecipato circa 140 collaboratori e 25 relatori, trattando argomenti come l'utilizzo di Microsoft Teams, la psicologia positiva nel lavoro quotidiano o i metodi per affrontare una grande mole di informazioni.

Innovazione continua

Ogni sessione, a cui non era necessario iscriversi in anticipo, è durata 50 minuti, e ha dato spazio al confronto sulle idee, a dimostrazioni dal vivo, a workshop e a scambi diretti tra collaboratori e manager. Ma la novità principale dell'edizione 2022 è stata l'approccio trasversale tra i brand, visto che ad Audi si sono uniti anche Volkswagen e SEAT.

L'innovazione, del resto, è nello spirito stesso dell'evento, dal momento che è nato all'interno della rete dei collaboratori Audi, chiamata “Collaboration 2.0 Guides”.  Queste cosiddette #z20guide hanno organizzato la prima conferenza digitale nel 2021 per stimolare la digitalizzazione e la trasformazione culturale in Audi.

Entusiasmo contagioso

Ai collaboratori Audi sono bastate poche settimane per organizzare quasi cento sessioni digitali. Un'impresa la cui eco ha raggiunto gli altri marchi del Gruppo Volkswagen. “Siamo molto contenti che SEAT e Volkswagen abbiano partecipato quest'anno e ci abbiano supportato nei team sia per l'organizzazione che per i relatori" spiega Anke Rettenmeier, fondatrice delle #z20guides. “SEAT sta persino utilizzando DigiKon22 per creare la propria rete di guide, come Audi e Volkswagen!

Collaborazione e cooperazione

Le reti auto-gestite e interdipartimentali, così come le #z20guide di Audi, portano un valore aggiunto rispetto alle semplici attività di digitalizzazione e ai programmi di trasformazione dell'azienda. Senza ostacoli o gerarchie, le guide spiegano ai colleghi come utilizzare i nuovi strumenti digitali in modo produttivo nel loro lavoro quotidiano e come sviluppare una cultura di cooperazione e collaborazione adatta all'ambiente di lavoro flessibile di oggi e di domani. "L'obiettivo non è solo migliorare la gestione degli strumenti IT, ma anche e soprattutto stabilire una nuova unione all'interno dell'azienda" aggiunge Rettenmeier.

Condividere la conoscenza

In altre parole il progetto punta a promuovere il supporto collegiale e lo smantellamento dei silos; due concetti che sono stati accolti molto bene, tanto che la rete delle guide Audi è passata dai 15 collaboratori che l'hanno fondata ai 300 membri attuali.

Le guide provengono da reparti molto diversi tra loro e vengono regolarmente formate per i loro compiti. Durante gli incontri bimestrali, le guide usano esempi concreti per portare ai colleghi suggerimenti e svelare trucchi su come migliorare la loro vita lavorativa quotidiana. Inoltre, le guide si addestrano a vicenda e sono regolarmente in contatto telefonico, per stimolare sempre la conoscenza condivisa” racconta Stefanie Klarner, che organizza i meetup.

{

Trasformazione digitale

Il DigiKon22 e il lavoro delle guide dimostrano che l'apprendimento indipendente e autogestito ha un ruolo importante in Audi. "La trasformazione digitale nell'industria automobilistica avrà successo solo se tutti i collaboratori saranno disposti a crescere sia personalmente che professionalmente" aggiunge Sabine Maaßen, Membro del Consiglio di Amministrazione Audi con responsabilità per le Risorse Umane.

Una crescita che diventa più veloce quando la conoscenza è condivisa, sia all'interno di un singolo marchio, sia tra quelli del Gruppo Volkswagen. Per questo ogni sessione del DigiKon22 verrà documentata, per rendere disponibili a tutti i collaboratori contenuti su tre macro-argomenti: strumenti, metodi e mentalità.

Dalla teoria alla pratica

Gli argomenti saranno ripresi in diversi meetup nei prossimi mesi e ci sarà anche un DigiDay dedicato allo SharePoint Online. Alcuni contenuti della conferenza saranno inoltre pubblicati sul sito audi.com. "Con le nostre iniziative di qualificazione digitale, le #z20guide e gli altri programmi, stiamo dimostrando che da noi la digitalizzazione non è solo teoria ma anche pratica” conclude Rettenmeier.

Così, all'insegna del motto "Better Normal", Audi e il Consiglio di Azienda hanno avviato un progetto per continuare a rendere l'ambiente di lavoro più flessibile, per esempio attraverso il lavoro mobile e la formazione. Il viaggio di trasformazione di Audi per diventare un'azienda automobilistica digitale è in pieno svolgimento.

Fonte: AUDI AG

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

Articoli correlati