VISION
16.11.2023

Škoda, l'energia solare per ridurre la carbon footprint della produzione

Škoda, l'energia solare per ridurre la carbon footprint della produzione

Nello stabilimento di Mladá Boleslav sono stati installati oltre 5.400 moduli fotovoltaici, in grado di generare più di 2 GWh di elettricità pulita ogni anno.

Il percorso di Škoda verso le zero emissioni prevede diverse tappe; una di queste è rendere carbon neutral la produzione negli stabilimenti in Repubblica Ceca entro il 2030. Per raggiungere l’obiettivo sono decisivi diversi fattori, tra cui l'approvvigionamento energetico. Per questo Škoda, in collaborazione con CEZ ESCO e ŠKO-ENERGO, ha installato tre impianti fotovoltaici sui tetti del sito di Mladá Boleslav e dell’hub logistico Škoda Parts Center. Con una superficie totale di oltre 10.000 m² -  equivalente a più di 15 campi da tennis - la nuova centrale solare dovrebbe generare oltre 2 GWh di elettricità pulita all’anno, una quantità di energia che consentirebbe di caricare completamente circa 25.000 Škoda Enyaq iV. I lavori sono iniziati nel febbraio 2021 e in totale sono stati installati 5.468 moduli fotovoltaici: 3.020 nel centro ricambi Škoda, 1.328 nel padiglione U6C e 1.120 pannelli nel padiglione M12L, per una potenza nominale di 2.146 kilowatt dipicco (kWp).

Green Production

“Lavoriamo costantemente per ridurre la nostra carbon footprint, come previsto dal piano Next Level – Škoda Strategy 2030. Il programma Green Production è uno dei punti centrali della nostra tabella di marcia in questo decennio di trasformazione. L’impianto fotovoltaico è fondamentale per centrare il nostro obiettivo, ambizioso ma raggiungibile, ovvero avere una produzione carbon neutral entro il 2030” ha spiegato Andreas Dick, Membro del Consiglio di Amministrazione di Škoda Auto con responsabilità per Produzione e Logistica.

Energia sostenibile

La prima collaborazione tra Škoda Auto, CEZ ESCO e il fornitore di energia ŠKO-ENERGO risale alla fine del 2019, quando sono stati installati moduli fotovoltaici nel Centro Servizi Škoda di Kosmonosy per una superficie totale di circa 2.200 m². Questo impianto solare produce oltre 450 MWh all'anno, coprendo quasi il 17% del fabbisogno energetico della struttura. Škoda sta promuovendo la produzione di energia sostenibile a livello globale, in tutti i suoi stabilimenti. In India, l’impianto fotovoltaico del sito di Aurangabad è collegato alla rete dal 2018. Solo nel 2022 ha generato oltre 1.440 MWh, riducendo del 40% l'acquisto di energia dall'esterno.

Next Level – Škoda Strategy 2030

L'impianto fotovoltaico che si trova sul tetto dello stabilimento Chakan di Pune è stato ampliato nel febbraio 2023. Ora ha una potenza di picco di 18,5 MWp e può produrre fino a 26.600 MWh di elettricità all’anno, coprendo fino al 30% del consumo di elettricità del sito. La centrale elettrica compensa così oltre il 28% delle emissioni di CO2 derivanti dalla produzione di veicoli. Queste azioni concrete rientrano nella Next Level – Škoda Strategy 2030 con cui il brand del Gruppo Volkswagen ha fissato obiettivi specifici per la protezione ambientale attraverso le aree GreenFactory, GreenProduct e GreenRetail. Tra questi, uno è portare a zero le emissioni di CO2 legate alla produzione nei tre stabilimenti che si trovano in Repubblica Ceca, entro il 2030. L'impianto di Vrchlabí ha già raggiunto questo traguardo nel 2020.

FonteŠKODA

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

Articoli correlati