Q-LIFE
08.06.2023

Stampalia, la strada verso la mobilità smart e sostenibile

Stampalia, la strada verso la mobilità smart e sostenibile

Quasi tutte le nuove auto immatricolate sull’isola sono 100% elettriche e in un anno sono oltre 200.000 km percorsi dagli utenti del servizio di ride sharing ASTYBUS, apprezzato da turisti e residenti: la trasformazione dell’isola dell’Egeo procede come da programma. Il prossimo passo? Il rinnovamento del sistema energetico, a partire dal 2024.

Un laboratorio per la mobilità smart e sostenibile: questo il ruolo dell’isola di Stampalia (Astypalea), al centro del progetto “Smart & Sustainable Island” che vede il Gruppo Volkswagen collaborare con la Repubblica Ellenica con l’obiettivo di convertirla gradualmente alla mobilità elettrica, all’adozione di soluzioni digitali di mobilità condivisa e all’energia verde. A un anno dal lancio dei nuovi servizi, i risultati sono soddisfacenti.

E-mobility...

Due i pilastri del progetto: il trasporto 100% elettrico e la disponibilità di energia rinnovabile per coprire il fabbisogno dell’isola. Il passaggio da veicoli con motore a combustione interna a quelli a zero emissioni procede in linea con le aspettative e attualmente a Stampalia circolano 84 mezzi elettrici.

51 residenti hanno sostituito la propria auto con un modello a zero emissioni, beneficiando degli incentivi previsti congiuntamente dal Governo greco e dal Gruppo Volkswagen per agevolare la transizione. I modelli protagonisti su strada sono Volkswagen e-up!, ID.3, ID.4, ID. Buzz e SEAT MÓ 125. Anche le Istituzioni – polizia, autorità aeroportuali e amministrazione comunale – viaggiano in elettrico, ed è operativa anche un’ambulanza basata su Volkswagen e-Crafter.

{

...ed energia green

Per creare un sistema virtuoso e a elevata efficienza sarà necessario rinnovare completamente il sistema energetico di Stampalia. Il piano prevede la graduale transizione dai generatori Diesel storicamente utilizzati (con l’emissione di circa 5.000 tonnellate di CO2 su base annua) alla produzione di energia rinnovabile proveniente da fonti locali. Finora sono stati messi in funzione due impianti fotovoltaici, in grado di alimentare, tra gli altri, l’attuale flotta elettrica con energia verde. Al momento l’infrastruttura di ricarica include 20 punti di ricarica, 1 colonnina DC con una potenza di ricarica di 50 kW riservata all’ambulanza e 18 wallbox installate dai residenti.

Il prossimo passo – l'entrata in funzione è prevista per il 2024 – è la costruzione di un sistema ibrido che includerà un parco solare con una capacità di 3,5 MW e un impianto di stoccaggio e coprirà il 100% del fabbisogno per la ricarica dei veicoli elettrici e fino al 60% della domanda complessiva di energia dell’isola. Entro il 2026, il nuovo sistema energetico sarà ulteriormente ampliato per arrivare a soddisfare circa l’80% del fabbisogno energetico totale.

{

Una app, tanti servizi di mobilità

La rivoluzione riguarda anche l’impostazione del trasporto pubblico sull’isola: è stata eliminata una linea di autobus tradizionale, che comportava evidenti limitazioni in termini di capillarità ed era attiva solo per alcuni mesi, ed è stato introdotto un servizio di trasporto on-demand – il ride sharing ASTYBUS – operativo tutto l’anno, gestito con una flotta di Volkswagen ID. BUZZ e in grado di soddisfare le esigenze sia dei residenti, sia dei turisti. In parallelo, per la stagione estiva è disponibile il servizio di sharing astyGO, che consente agli utenti di utilizzare veicoli elettrici - auto, scooter ed e-bike – in maniera semplice immediata.

Il cuore della nuova esperienza di mobilità è la app astyMOVE, basata sulla piattaforma software Giravolta di SEAT:CODE. Una soluzione multimodale, che consente di accedere ai vari servizi da un unico punto. In pochi passaggi gli utenti possono prenotare una corsa in tempo reale - con ASTYBUS è sufficiente indicare dove ci si trova e dove si vuole andare, e in pochi minuti un ID. BUZZ sarà sul posto – oppure noleggiare un mezzo con astyGO: in questo caso, l’utente visualizzerà immediatamente le aree di parcheggio disponibili e il livello di carica della batteria, informazioni preziose per un’esperienza ottimale.

{

Numeri importanti

I dati relativi ai nuovi servizi di mobilità sono significativi. Tra giugno 2022 e maggio 2023 ASTYBUS ha effettuato 27.327 viaggi per un totale di 211.400 km percorsi; gli utenti totali sono stati 1.762 (19% residenti di Stampalia, 47% turisti greci, 34% turisti internazionali), e il 25% degli abitanti di Stampalia utilizza regolarmente il servizio.

Passando ad astyGO, nell’estate del 2022 209 utenti (di cui il 93% è rappresentato da turisti) hanno usufruito del servizio, percorrendo in totale 13.741 km. In entrambi i casi, l’indice di gradimento è elevato.

Monitorare per migliorare

I ricercatori dell'Università dell'Egeo tengono monitorato il progetto attraverso interviste periodiche mirate ai residenti e ai turisti. In questo modo è possibile valutare la percezione delle parti coinvolte nel progetto e capire come intervenire in eventuali aree di miglioramento. Tra i dati più interessanti emersi dall’ultimo studio realizzato spicca l’elevato livello di supporto alla trasformazione: l’80% degli isolani ha un’opinione positiva sull’e-mobility e i servizi di mobilità, un passo avanti significativo rispetto a quanto rilevato all’annuncio del progetto nel 2021.

In generale, i nuovi servizi sono stati ben accolti e si ritiene che la transizione contribuirà a migliorare la qualità della vita a Stampalia, sotto diversi punti di vista, attraendo anche turisti interessati a sperimentare in prima persona la mobilità smart e sostenibile.

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

Articoli correlati