Stay up to date

Supermarket 2.0: l’innovazione della logistica

17.8.2020
Supermarket 2.0: l’innovazione della logistica

Nei reparti logistica, gli addetti dovevano percorrere lunghe distanze per recuperare i componenti: con il nuovo sistema sviluppato da Audi, ora sono le parti necessarie alla produzione ad arrivare direttamente ai collaboratori.

Negli stabilimenti Audi i veicoli a guida automatizzata (AGV) sono diffusi da molti anni, in particolare nelle aree logistiche dove i collaboratori devono scegliere i componenti nella sequenza corretta, comunemente note come "supermarket".

Proprio in queste zone Audi sta implementando Supermarket 2.0, un nuovo metodo che ne ribalta il principio base di funzionamento: qui è il materiale che arriva direttamente al collaboratore. Una svolta resa possibile dall'innovativo software di controllo sviluppato dagli esperti Audi insieme alla start-up arculus di Ingolstadt.

{

Da person-to-goods…

Con il vecchio sistema (person-to-goods, letteralmente “persona ai materiali”) per recuperare i componenti necessari i collaboratori dovevano spostarsi continuamente e percorrere ampie distanze, mentre con Supermarket 2.0 (sviluppato sul metodo goods-to-person, letteralmente “materiali alla persona”) per la prima volta è possibile utilizzare il processo inverso su larga scala, con evidenti benefici.

Gli AGV si posizionano sotto le pedane in cui si trovano i componenti necessari e li trasportano in una stazione di prelievo fissa, nella giusta sequenza. In ogni stazione un addetto alla logistica prepara i componenti richiesti sulla linea di produzione.

Il tutto è coordinato dal software di controllo centralizzato Audi Fleet Manager. Oltre a far risparmiare tempo, questo sistema permetterà anche di ridurre gli spazi di stoccaggio di circa il 25%, poiché le scaffalature utilizzate sono meno ingombranti.

{

…a goods-to-person

"Supermarket 2.0 e Audi Fleet Manager rappresentano un traguardo importante sulla strada verso la logistica intelligente del futuro" racconta Peter Kössler, Membro del Consiglio di Amministrazione Audi con responsabilità per Produzione e Logistica.

Controllare in modo centralizzato i veicoli a guida automatizzata necessari alla produzione automobilistica è molto complesso: vengono impiegati molti componenti diversi e il sequenziamento deve essere impeccabile. Sviluppato internamente e già in uso nell’impianto di Ingolstadt, Supermarket 2.0 al momento può controllare contemporaneamente fino a 8 AGV, che entro la fine dell'anno diventeranno 32.

La Cina

Anche a Foshan, in Cina, gli esperti Audi e i collaboratori della FAW-Volkswagen Automotive Company Ltd. hanno implementato in parallelo un Supermarket 2.0 simile, che è entrato in funzione all'inizio del 2020 nello stabilimento FAW-VW dove si producono le Audi A3, Q2L e Q2L e-tron per il mercato cinese e altri veicoli del Gruppo Volkswagen.

Qui si utilizza un sistema AGV costruito da un’azienda locale, personalizzato considerando i requisiti specifici di Supermarket 2.0 e della produzione automobilistica. "Gli specialisti Audi di tutto il mondo traggono enorme vantaggio dall'esperienza acquisita dai colleghi di Ingolstadt con il loro lavoro pionieristico" spiega Dieter Braun, Responsabile della Catena di approvvigionamento Audi.

Innovazione e sicurezza

Nel 2015, Audi è stata la prima Casa automobilistica al mondo a testare il principio goods-to-person su scala ridotta e, grazie agli AGV, i collaboratori hanno potuto familiarizzare con il “Supermarket del futuro”. I veicoli a guida automatizzata utilizzati oggi possono trasportare fino a una tonnellata di peso e muoversi a una velocità fino a 1,5 m/s, garantendo in questo modo la costante sicurezza degli addetti.

Il Supermarket 2.0 è una soluzione innovativa che sarà estesa ad altri stabilimenti, sia Audi, sia di altri brand del Gruppo Volkswagen. Grazie all'Audi Fleet Manager, inoltre, sarà possibile far comunicare tra loro anche AGV costruiti da produttori diversi, ognuno con il proprio specifico software di controllo.

Finora, infatti, AGV di marchi differenti dovevano spostarsi su percorsi di guida separati per non entrare in collisione, proprio perché non era possibile farli interagire tra loro.

{

In questo modo, tutti i veicoli a guida automatizzata potranno operare contemporaneamente nella stessa area, sfruttando ognuno i propri punti di forza e completandosi a vicenda. 

Supermarket 2.0 sarà una base da cui partire per implementare sistemi di questo tipo anche altrove: gli specialisti Audi testeranno la soluzione sviluppata insieme all'Associazione dell'industria automobilistica tedesca (VDA), esaminando anche i processi a monte e a valle.

Fonte: AUDI AG