Stay up to date

Industry 4.0 Academy, la formazione SEAT per le smart factory

24.8.2020
Industry 4.0 Academy, la formazione SEAT per le smart factory

Il nuovo programma di formazione SEAT, dedicato all'Industria 4.0, punta a fornire le competenze necessarie per il lavoro nelle smart factory di domani.

Promuovere il talento e la crescita dei collaboratori: questo è l’impegno di SEAT, che con queste premesse ha recentemente lanciato il nuovo programma di formazione “Industry 4.0 Academy”.

Si tratta di un progetto pilota incentrato sui concetti della smart factory e dedicato a chi opera nelle linee produttive. Lo scopo è fornire le competenze necessarie, attraverso la trasformazione e la formazione digitale, per affrontare le sfide tecnologiche che arriveranno nel prossimo futuro. Completando il programma si ottiene un certificato formativo, riconosciuto dall’Università di Barcellona, che può essere aggiunto al curriculum.

Cinque moduli

Il corso pilota, a cui stanno già partecipando 80 collaboratori, è stato istituito con il supporto del centro tecnologico Eurecat e l'Istituto di apprendimento permanente IL3 dell'Università di Barcellona.

Il programma è composto da cinque moduli: fabbriche digitali, tecnologie di produzione, mobilità elettrica, organizzazione industriale e competenze trasversali.

Prepararsi al futuro

"Viviamo e lavoriamo in un ambiente in costante trasformazione ed è essenziale acquisire nuove conoscenze e competenze per affrontare le nuove sfide" spiega Laura Carnicero, Responsabile della formazione SEAT. "Lavoriamo da anni per preparare i nostri collaboratori per il futuro. Questo progetto arricchisce le competenze degli specialisti che lavorano nel processo di produzione, che sta cambiando considerevolmente e continuerà a farlo, sempre di più".

Ognuno dei cinque moduli del corso ha una durata di 3 mesi. Le lezioni si svolgono al di fuori dell'orario di lavoro, per un totale di circa 8 ore a settimana, e per il 90% di queste si utilizza un format online.

I collaboratori che vi prendono parte hanno inviato una candidatura spontanea e sono stati selezionati tra i primi 300 che hanno fatto richiesta. I criteri di selezione si sono basati unicamente sull'interesse per questo tipo di formazione e per l'apprendimento permanente.

{

Apprendimento permanente

Da anni SEAT promuove un programma completo di formazione a livello aziendale per stimolare la crescita professionale dei suoi oltre 15.000 collaboratori e prepararli per le sfide future che l'industria automobilistica dovrà affrontare.

Solo nel 2019, SEAT ha investito 23 milioni di Euro in formazione, ovvero una media di 1.526 Euro per collaboratore, mettendo a disposizione quasi 355.000 ore di training.

SEAT struttura i propri programmi formativi all’interno del progetto "Always Learning", che riunisce tre tipi di istruzione: competenze necessarie per il lavoro attuale, formazione orientata al futuro e training “libero” in base agli interessi personali dei collaboratori.

{

L'occupazione giovanile

Inoltre, da oltre 60 anni SEAT è impegnata sul fronte dell'occupazione giovanile attraverso la sua Apprentice School, struttura che offre una formazione professionale basata sul sistema tedesco Dual Training, della durata complessiva di tre anni. Gli apprendisti sono retribuiti fin dal primo giorno e frequentano quasi 5.000 ore di lezione - il doppio rispetto alla media delle altre scuole – unendo alla formazione teorica la pratica, all'interno della scuola stessa e negli stabilimenti SEAT Martorell, SEAT Barcelona e SEAT Componentes.

Le ore aggiuntive sono dedicate proprio al training sulle materie più all'avanguardia, come la programmazione o i principi delle smart factory. La qualifica che si ottiene alla fine del percorso di studi è valida sia in Spagna che in Germania e chi completa il programma con successo viene assunto direttamente da SEAT con un contratto a tempo indeterminato.

FonteSEAT S.A.