Stay up to date

Volkswagen e-BULLI, la seconda vita (elettrica) di un mito

6.4.2020
Volkswagen e-BULLI, la seconda vita (elettrica) di un mito

Con l’e-BULLI, Volkswagen Veicoli Commerciali  dimostra come le icone possano iniziare una nuova vita nell’era delle zero emissioni: carrozzeria e design tradizionali del pulmino Samba T1 si fondono con i componenti  hi-tech della trazione elettrica.

L'elettrificazione è uno dei pilastri della mobilità di domani, ma non solo: ha un ruolo fondamentale anche nel perpetuare i classici del passato, come dimostra il progetto e-BULLI realizzato da Volkswagen Veicoli Commerciali. La Casa tedesca, in collaborazione con l’azienda specializzata eClassics, ha portato a termine una conversione completa, partendo da un T1 d'epoca spinto da un motore convenzionale e trasformandolo in un veicolo puramente elettrico, utilizzando gli attuali componenti per la propulsione elettrica del Gruppo Volkswagen.

Un'operazione assolutamente ripetibile, che permetterà a tutti i proprietari di uno storico Transporter – anche nelle generazioni T2 e T3 - di continuare a guidarlo in versione 100% elettrica, viaggiando a zero emissioni e sfruttando appieno e senza limitazioni i veicoli d'epoca. Tutto questo preservando comunque l'originalità del mezzo.

{

Il Samba Bus si evolve

L’e-BULLI, basato su un Samba Bus prodotto nel 1966, è l'anello di congiunzione tra i Transporter storici e l'ID. BUZZ, modello basato sulla piattaforma MEB che arriverà sul mercato nei prossimi anni raccogliendone l'eredità. La trazione elettrica del Samba Bus è stata sviluppata utilizzando componenti di serie dei veicoli elettrici Volkswagen di nuova generazione, prodotti da Volkswagen Group Components.

È dotato di una batteria agli ioni di litio da 45 kWh, integrata nel pianale, che fornisce oltre 200 km di autonomia e può essere ricaricata all'80% in soli 40 minuti attraverso una colonnina per la ricarica rapida. Il propulsore elettrico da 61 kW dell'e-BULLI offre prestazioni doppie rispetto a quello originale a combustione interna, ma la velocità massima è comunque limitata a 130 km/h. La trasmissione è affidata a un cambio monomarcia.

{

Originale e moderno

Del resto, non serve andare veloce per apprezzare l'atmosfera che si respira all'interno del T1 elettrico. L'originalità è stata preservata al massimo, pur con qualche reinterpretazione in chiave moderna; gli unici elementi completamente inediti sono la leva del cambio automatico, che permette anche di selezionare manualmente il livello di rigenerazione della batteria in decelerazione, il pulsante start/stop e il tablet integrato nella consolle sul padiglione per gestire le diverse funzioni dell’e-BULLI e richiamare tutta una serie di informazioni.

Gli interni sono stati rielaborati secondo uno stile marinaresco, impreziositi dal pavimento in legno di derivazione nautica, e l’impatto visivo è accentuato dal tetto pieghevole di grandi dimensioni. Un’armonia complessiva che rende l’iconico e-BULLI il compagno di viaggio ideale per muoversi a zero emissioni, in perfetto stile vintage.

Fonte: Volkswagen Veicoli Commerciali

{