Stay up to date

Mobilità a 360°: SEAT annuncia il suo primo scooter elettrico

19.11.2019
Mobilità a 360°: SEAT annuncia il suo primo scooter elettrico

SEAT lavora alla mobilità del futuro con un approccio globale, che include anche i mezzi a due ruote: nel 2020 arriverà sul mercato il primo scooter 100% elettrico.

L'evoluzione della mobilità riguarderà moltissimi aspetti della vita quotidiana, soprattutto in città, dove i mezzi di trasporto avranno forme e modalità di utilizzo diverse per soddisfare le necessità specifiche di ogni tipologia di utente.

SEAT è protagonista di questa trasformazione, con una visione che abbraccia diverse sfaccettature e si traduce in prodotti di vario tipo. Dopo aver presentato veicoli specifici per la micromobilità nei contesti urbani, come il monopattino elettrico eXS (sviluppato con Segway) e la concept car full electric e super compatta Minimó, il Brand spagnolo entrerà anche nel mondo delle due ruote, con uno scooter 100% elettrico equivalente a un 125cc. Arriverà sul mercato nel 2020 e lo potranno acquistare sia i clienti privati, sia le aziende che propongono servizi di sharing.

Soluzioni sostenibili

L'eScooter è parte della strategia per la mobilità urbana SEAT, incentrata sull’offerta di soluzioni sostenibili per le città di tutto il mondo. Una visione annunciata già un anno fa, quando il brand spagnolo aveva formalizzato, durante il Mobile World Congress, il proprio ruolo di leader nel campo della micromobilità urbana all’interno del Gruppo Volkswagen.

Le grandi città continuano a crescere in termini di popolazione e densità. In questo scenario, raggiungere una mobilità efficiente e sostenibile è una delle sfide più difficili. Con il nostro primo scooter elettrico compiamo un ulteriore passo in avanti verso il nostro obiettivo” ha commentato il Presidente di SEAT, Luca de Meo.

{

Luca de Meo, Presidente di SEAT

Barcellona e le due ruote

Barcellona è la città europea con il maggior numero di motocicli pro-capite e vanta una lunga tradizione nel settore della mobilità su due ruote. SEAT sta sviluppando il proprio scooter elettrico insieme a Silence, costruttore di moto a zero emissioni con sede proprio nella metropoli catalana.

Nel proprio percorso di trasformazione, il Brand spagnolo sta arricchendo sempre di più l’offerta per i clienti guardando a quello che è uno dei maggiori trend per la mobilità del futuro: l'economia sostenibile, condivisa e collaborativa. In quest’ottica, SEAT offre già un servizio di car sharing attraverso la start-up Respiro e ha lanciato l’eXS KickScooter, fruibile anche attraverso il servizio di sharing UFO.

Fonte: SEAT S.A.