Stay up to date

Audi, Neckarsulm centro di riferimento in Europa per le batterie

12.11.2021
Audi, Neckarsulm centro di riferimento in Europa per le batterie

Il sito di Neckarsulm diventerà il principale competence center europeo per lo sviluppo delle batterie destinate alle auto ad elevata elettrificazione del Brand dei quattro anelli: la struttura verrà ampliata, i collaboratori riceveranno una formazione specifica per le nuove tecnologie e sarà creato un laboratorio per i test sui prototipi.

Lo sviluppo delle batterie è uno degli aspetti centrali nel campo della mobilità elettrica. Audi ha deciso di puntare sul sito di Neckarsulm, che nel prossimo futuro diventerà un centro tecnico specializzato proprio sugli accumulatori.

Per supportare questa trasformazione, Audi metterà a disposizione dei collaboratori della struttura - dove già oggi si sviluppano le batterie per i veicoli ibridi plug-in – vari programmi di formazione avanzata. In parallelo lo stabilimento verrà ampliato, nell’ottica della conversione ai veicoli 100% elettrici, ed entro il 2023 entrerà in funzione anche un innovativo centro per testare le tecnologie di stoccaggio ad alta tensione.

Dal PHEV al 100% elettrico

Le batterie ad alta tensione e i motori elettrici sono cruciali per creare valore nell'industria automotive del futuro ed è per questo che stiamo sistematicamente ampliando le nostre competenze nel loro sviluppo” spiega Oliver Hoffmann, Membro del Board per lo Sviluppo Tecnico di Audi AG.

L'impianto di Neckarsulm è stato scelto perché è già attivo in ambito R&D per lo sviluppo delle batterie dei veicoli PHEV: un’ottima base di partenza per poter lavorare sulle celle e la gestione degli accumulatori. Così, nel prossimo futuro Neckarsulm diventerà il centro di riferimento Audi per lo sviluppo delle batterie, anche dal punto di vista delle risorse umane, in collaborazione stretta e continua con il quartier generale di Ingolstadt.

{

Da sinistra a destra: Fred Schulze, Responsabile dello stabilimento Audi Neckarsulm; Rolf Klotz, Presidente del Consiglio di Fabbrica dell’impianto di Neckarsulm; Oliver Hoffmann, Membro del Board per lo Sviluppo Tecnico di Audi AG; Stephan Reil, Responsabile dello Sviluppo Tecnico.

I progetti pilota per le batterie

A Neckarsulm verrà attivato anche un test center dedicato alle batterie allo stato prototipale. Dal 2023 qui, dopo aver ricevuto una formazione specifica, i collaboratori provenienti dall'impianto di prova dei motori a combustione lavoreranno sui prototipi dei nuovi moduli e le nuove celle delle batterie.

La decisione d’investire in un reparto R&D e in un test center per le batterie ad alta tensione, entrambi collocati a Neckarsulm, è un chiaro impegno a favore dell’elettrificazione e assicura il futuro del sito nel lungo periodo” spiega Fred Schulze, Responsabile dello stabilimento Audi Neckarsulm, che poi sottolinea come le sinergie all'interno del sito potranno riguardare anche il reparto specializzato nella costruzione leggera.

La formazione per le batterie elettriche

Localizzare lo sviluppo delle batterie a Neckarsulm vuol dire anche dare ai collaboratori che si occupano dello sviluppo tecnico una prospettiva sicura sul futuro, anche dopo che verrà interrotta la produzione dei motori a combustione” specifica Rolf Klotz, Presidente del Consiglio di Fabbrica, che poi spiega come l'elevata competenza della forza lavoro di Neckarsulm sia un'ottima base per il successo della mobilità elettrica. A questo proposito, il training dei collaboratori dello Sviluppo Tecnico sulle batterie è iniziato già alla fine del 2020 e continuerà nei prossimi anni, anche con programmi di formazione avanzata.

Nuovi edifici per la mobilità elettrica

Entro la fine del 2022 sarà completata la costruzione di un edificio multifunzionale per l'unità R&D, mentre i lavori del nuovo reparto di verniciatura saranno conclusi entro il 2025. Al contempo, la ridefinizione delle catene di assemblaggio è plasmata in funzione sia dei modelli ibridi, sia delle future vetture full electric.

La supercar elettrica Audi e-tron GT è prodotta nel sito d’eccellenza Audi Böllinger Höfe, certificato carbon neutral, riconducibile al polo industriale di Neckarsulm. Dal 2026 Audi introdurrà sul mercato globale esclusivamente nuovi modelli 100% elettrici; la produzione di motori a combustione interna verrà gradualmente interrotta entro il 2033. Dal 2017 a oggi, circa 30.000 collaboratori Audi sono stati formati per la mobilità elettrica.

Fonte: AUDI AG

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

{

Articoli correlati