Stay up to date

Riscaldamento globale, il Gruppo Volkswagen ha target più ambiziosi

9.5.2022
Riscaldamento globale, il Gruppo Volkswagen ha target più ambiziosi

La Science Based Targets initiative (SBTi) ha confermato l’innalzamento degli obiettivi del Gruppo tedesco sulla protezione del clima. I nuovi target sono in linea con il contenimento del riscaldamento globale a 1,5 °C.

La Science Based Targets initiative (SBTi) è una partnership tra CDP (ex-Carbon Disclosure Project), Global Compact delle Nazioni Unite, WRI (World Resources Institute) e WWF. È un'iniziativa indipendente che opera a favore del clima nel settore privato, aiutando le aziende a fissare gli obiettivi di riduzione delle emissioni su base scientifica.

Tra queste c'è anche il Gruppo Volkswagen, sul quale la SBTi ha condotto un’analisi dettagliata e approfondita aggiornando i target di riduzione delle emissioni per quello che riguarda la produzione. A seguito di questa analisi, è arrivata la conferma che i nuovi e più ambiziosi target del Gruppo - per le emissioni relative allo scope 1 (operazioni interne) e allo scope 2 (approvvigionamento energetico) - sono in linea con il contenimento del riscaldamento globale a 1,5 gradi (lo status di riferimento precedente era “inferiore a 2 gradi”).

Giornata mondiale della Terra

La notizia è stata diffusa nelle scorse settimane, alla vigilia della Giornata mondiale della Terra, durante la quale per la seconda volta il Gruppo Volkswagen ha invitato i propri 670.000 collaboratori in tutto il mondo a partecipare al Project1Hour. Questa iniziativa prevede che un'ora della giornata lavorativa sia dedicata a sviluppare idee sulla protezione del clima, per abbassare sia l’impronta di carbonio personale, sia quella delle attività del Gruppo. Attività che, insieme agli obiettivi di riduzione delle emissioni, erano state analizzate per la prima volta dalla SBTi nel settembre del 2020. In quella occasione, le misure previste erano state considerate in linea con gli Accordi di Parigi sul clima, che stabilivano di contenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 gradi Celsius.

{

Ridurre le emissioni

A meno di due anni da questa prima analisi, le misure in materia di sostenibilità adottate dal Gruppo Volkswagen sono andate oltre gli obiettivi previsti inizialmente: si stimava infatti una riduzione delle emissioni totali di CO2 legate alla produzione del 30% nel periodo 2018-2030, ma il Gruppo ha alzato questo obiettivo portandolo al 50%. Attualmente l’approvvigionamento energetico dei siti in Europa proviene per il 96% da fonti rinnovabili e l’intenzione è di arrivare al 100% entro il prossimo anno. Lo stesso risultato verrà raggiunto in tutte le sedi nel mondo, Cina esclusa, entro il 2030.

Il Gruppo Volkswagen, inoltre, intende abbattere le emissioni del ciclo di vita di ogni veicolo del 30%, rendendo più sostenibili i reparti produttivi che saranno ancora più determinanti nel raggiungimento dei target climatici aziendali complessivi.

Ridurre la carbon footprint

Nel 2021, il Gruppo Volkswagen ha compiuto significativi passi avanti nella riduzione della propria impronta di carbonio, tagliando le emissioni di CO2 di 1,7 tonnellate per ogni nuovo veicolo prodotto, grazie al maggiore utilizzo di energie rinnovabili, all'elettrificazione della gamma e al supporto all'espansione di parchi eolici e solari in Europa.

"Che la Terra si riscaldi di 1,5 o di 2 gradi Celsius entro il 2050 impatta significativamente su processi come l'estinzione delle specie, la siccità e l'aumento del livello del mare” ha dichiarato Herbert Diess, CEO del Gruppo Volkswagen, commentando i risultati dell’analisi della SBTi.

{

Herbert Diess, CEO del Gruppo Volkswagen

Responsabilità per il clima

Il Gruppo Volkswagen - ha proseguito Diess - si assume la propria responsabilità nel proteggere il mondo per le generazioni future. Per questo rendiamo più stringenti i nostri target di riduzione delle emissioni nella produzione dopo meno di due anni e siamo soddisfatti che la SBTi lo riconosca”.

Il Gruppo Volkswagen sta lavorando intensamente per diventare più sostenibile anche in altre aree: la decarbonizzazione delle catene di fornitura, il riciclo dei materiali e l'elettrificazione della gamma sono alcuni esempi. "Quanto successo continueremo ad avere come Azienda nella lotta al riscaldamento globale dipende anche da ciascuno di noi. Ecco perché il nostro Project1Hour, che coinvolge tutto il Gruppo, mi sta particolarmente a cuore. Chiunque può contribuire, con buone idee, ad accelerare ulteriormente sulla protezione del clima" ha concluso Diess.

Fonte: Volkswagen Newsroom

VGI | U.O. Responsabile: VP | Data di creazione: data dell’articolo | Classe 9.1

Articoli correlati