Ideation:Hub, la via d’accesso al Gruppo Volkswagen per le start-up

7.3.2019
Ideation:Hub, la via d’accesso al Gruppo Volkswagen per le start-up

Un team dedicato seleziona e segue da vicino le start-up che sviluppano idee innovative per la mobilità di domani.

Lavorare ai servizi di mobilità del futuro vuol dire avere uno sguardo a 360° sui trend tecnologici e seguire da vicino le startup più innovative, e l'Ideation:Hub è nato proprio da queste esigenze. È una divisione di  Volkswagen Group IT che si occupa, appunto, di seguire le aziende che muovono i primi passi nell’ambito della mobilità e, più in generale, della tecnologia. Negli uffici di Wolfsburg e Berlino lavora un team interdisciplinare – composto da specialisti del settore IT, ingegneri meccanici e gestionali, designer, esperti di vendite e di scienze sociali – che prende in esame i progetti delle startup e funge da canale di accesso verso il Gruppo.

Tre step

Il flusso è tanto semplice quanto efficace: la startup si presenta attraverso il sito web dedicato, il team dell’Ideation:Hub valuta il progetto e, se lo ritiene convincente, procede con un approfondimento. In caso di esito positivo, la start-up viene inclusa in un pitch round che può portare a tre possibili forme di collaborazione con il Gruppo Volkswagen: lo sviluppo di un progetto pilota, un investimento oppure l'inclusione nel Future Mobility Incubator di Dresda. Nel primo caso gli specialisti del Gruppo aiutano la startup a realizzare il concept di business, nel secondo si valuta l'opportunità di un finanziamento diretto o dell'acquisizione da parte del Gruppo, mentre nel terzo caso la start-up rimane indipendente ma può usufruire del network e delle risorse del Gruppo Volkswagen per far crescere il proprio business.

{

Tecnologia e innovazione

L'Ideation:Hub è direttamente coinvolto nella definizione della mobilità del futuro, e gioca un ruolo strategico nel definire la collaborazione tra i team del Gruppo e le start-up. La ricerca di nuove idee è costante e non si limita al prodotto o ai servizi ad esso correlati, ma guarda anche a soluzioni innovative per i processi produttivi e per l’ambiente di lavoro. I campi più esplorati sono robotica, tecnologia 3D e realtà virtuale.

Future Mobility Incubator

Le attività dell’Ideation:Hub si intrecciano con quelle del Future Mobility Incubator di Dresda, attivato in collaborazione con l’amministrazione cittadina e ospitato all'interno della Fabbrica di Vetro. Qui un team dedicato gestisce un programma ciclico di mentoring che si svolge su periodi di 200 giorni e porta risultati concreti, sia per il Gruppo, sia per le start-up. Le aree di interesse sono cinque: mobilità on demand, infotainment, sicurezza, infrastrutture intelligenti e servizi dedicati. Le startup hanno la possibilità di lavorare in un’ambiente stimolante e aperto all’innovazione, oltre ad avere a disposizione un budget di 15.000 euro e un supporto a 360° per sviluppare e presentare la loro idea ai possibili investitori.

Fonte: Ideation:Hub

{