Stay up to date

Con Elli, il Gruppo Volkswagen diventa fornitore di energia

5.2.2019
Con Elli, il Gruppo Volkswagen diventa fornitore di energia

Energia pulita, ricarica intelligente e non solo. La nuova azienda fornirà prodotti, servizi e soluzioni sia per i clienti privati che per quelli business.

Evolvere il proprio business da costruttore di automobili a fornitore di mobilità sostenibile non vuol dire soltanto produrre veicoli elettrici all'avanguardia, ma anche essere in grado di offrire prodotti e servizi relativi all'energia e alla ricarica. Per questo motivo il Gruppo Volkswagen ha fondato la Elli Group GmbH: Elli offrirà energia pulita proveniente da risorse rinnovabili, al 100% neutrale in termini di CO2, rivolgendosi anche a clienti al di fuori del Gruppo. Elli sta per electric life, un nome che vuole riassumere uno stile di vita che integri pienamente l’auto elettrica nella quotidianità delle persone. Come ha spiegato il CEO Thorsten Nicklass, la sua missione è di portare la e-mobility fuori dalla propria nicchia e ampliarne la diffusione.

L’offerta di Elli

La road map prevede che l'azienda costituisca gradualmente un portfolio di tariffe energetiche intelligenti, di Wall Box e di stazioni di ricarica, così come un sistema di gestione dell’energia basato sull’informatica. L'obiettivo è quello di arrivare a un ecosistema sostenibile adatto ai principali utilizzi e che risponda a tutte le esigenze di chi utilizza le auto elettriche, che sia un cliente privato oppure un operatore delle flotte.

La nuova azienda farà la sua parte con offerte di energia proveniente da fonti rinnovabili e soluzioni di ricarica intelligenti. In questo modo, stiamo entrando in una area di business strategicamente rilevante che offre grandi opportunità per rafforzare i legami con i clienti esistenti e crearne altri con nuovi gruppi di consumatori” ha dichiarato Thomas Ulbrich, responsabile Volkswagen per la E-Mobility.

Fino al lancio sul mercato della Volkswagen ID., il primo modello basato sulla piattaforma modulare elettrica MEB, nel 2020, l’azienda introdurrà gradualmente un grande numero di soluzioni di cui i clienti dell’e-mobility avranno bisogno, spaziando dall’hardware alla ricarica, dai servizi digitali aggiuntivi ai pacchetti completi di consulenza.

{

Ecco le sei aree principali di business:

@home - ricaricare a casa: energia verde

Volkswagen entrerà anche nelle case, dove metà dei proprietari di vetture elettriche effettuano la ricarica. I servizi disponibili includeranno energia pulita - generata da Volkswagen Naturstrom® senza emissione di CO2 - per uso privato, anche senza possedere un’auto a batteria. Il 100% di questa energia viene da fonti rinnovabili come le centrali idroelettriche e la provenienza è stata certificata dal TÜV.

@home - ricaricare a casa: Wall Box

Ci sarà assortimento di varianti di Wall Box per una ricarica a casa sicura, veloce e comoda. L’economica Wall Box - 11 kW a corrente alternata - è adatta per l’utilizzo durante la notte e protegge la batteria. La ricarica completa dura dalle 5 alle 8 ore. Anche la versione comfort funziona con 11 kW e inoltre aggiunge modalità di pagamento interessanti e possibilità di aggiornamento tramite connessione.

@home - ricaricare a casa: gestione dell’energia intelligente e fotovoltaico

Una stazione di ricarica di lusso a corrente continua con 22 kW può rendere la vettura elettrica un sistema di stoccaggio dell’energia e inserirla nella smart grid del futuro, grazie alla ricarica bidirezionale e alla connessione al sistema di gestione dell’energia. Si potrà immagazzinare nell’auto l’energia prodotta dal sistema fotovoltaico del cliente e usarla successivamente in casa, oppure immetterla nella rete elettrica per averne un guadagno. Dato che non tutte le vetture saranno ricaricate nello stesso momento, il carico sulla rete elettrica sarà ridotto mentre i costi dell’energia per la casa e la mobilità verranno ottimizzati.

@destination – ricaricare alla destinazione: parcheggi collaboratori e partner Volkswagen

Volkswagen sarà coinvolta in maniera intensiva anche nella ricarica a destinazione, come nei parcheggi per i dipendenti e nei concessionari. Inizialmente, ciò includerà l’aumento delle stazioni di ricarica nei parcheggi dei collaboratori Volkswagen dalle 1.000 di oggi a più di 5.000 nel 2020, oltre all’equipaggiamento entro il 2020 anche di tutti i 4.000 dealer e service partner nell’Unione Europea con diverse possibilità di ricarica.

@destination – ricaricare a destinazione: clienti flotte e catene di negozi

Elli fornirà supporto ai brand del Gruppo nelle flotte in relazione al passaggio dei loro clienti alla e-mobility. Anche aziende senza auto aziendali potranno avere consulenza in materia di energia e infrastruttura di ricarica, specialmente in riferimento all’installazione, all’operazione e alla manutenzione. Elli sta tenendo colloqui sulla collaborazione per l’installazione di stazioni di ricarica nei parcheggi delle maggiori catene di negozi.

On the road - ricaricare in viaggio

Infine, in qualità di fornitore di energia, Elli renderà la ricarica nelle aree pubbliche un’esperienza positiva grazie al pagamento digitale con una carta a tariffe personalizzate.

Fonte: Volkswagen

{