Amazon Alexa, un assistente personale a bordo

2.10.2018
Amazon Alexa, un assistente personale a bordo

Con l'assistente vocale di Amazon a bordo, i servizi disponibili a casa lo sono anche su molti modelli del Gruppo Volkswagen. Con e-tron, Audi integra Alexa direttamente nel sistema di infotainment per la prima volta, senza bisogno dello smartphone.

Il Gruppo Volkswagen presta molta attenzione agli sviluppi e alle nuove tendenze del mercato: per questo sta integrando Amazon Alexa all'interno dei sistemi di infotainment delle proprie auto. Gli assistenti personali ad attivazione vocale stanno diventando sempre più importanti e diffusi, in particolare fra le nuove generazioni. Il 44% dei giovani tra i 14 e i 19 anni usano regolarmente i controlli vocali, un'abitudine che si sta diffondendo anche nelle altre fasce di età.

Brand come SEAT e ŠKODA permettono già di usare Alexa attraverso l'app del dispositivo connettendolo all'infotainment di molti dei loro modelli. SEAT è stata addirittura la prima in Europa a integrarlo nelle proprie vetture. Ora Audi passa al livello successivo con il nuovo SUV elettrico e-tron, in cui Amazon Alexa è integrato direttamente nel sistema operativo, chiamato MMI, senza dover passare dallo smartphone. Il conducente non deve scaricare un’app né connettere il device all’auto. Basta collegare la vettura al proprio account Amazon e attivare il servizio con i comandi vocali di bordo. Dopo aver pronunciato la parola chiave “Alexa”, il modulo LTE dell’MMI stabilisce una connessione ed entra in contatto con i server di Amazon, dopodiché i contenuti e le informazioni vengono riprodotti attraverso l’audio della macchina.

{

Con Alexa a bordo, i clienti possono utilizzare le molteplici funzionalità e i medesimi servizi disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati. Per esempio si possono controllare le notizie, il meteo e i risultati sportivi, pianificare la spesa settimanale e aggiornare la lista degli impegni, oppure ascoltare musica in streaming e audiolibri tramite Audible, Amazon Music e TuneIn. Non solo, grazie ai controlli smart home si possono chiudere le porte, gestire le luci e si può regolare l’accesso al garage di casa direttamente dal veicolo. Questo è possibile grazie al riconoscimento della voce naturale, che ha debuttato con A8 e che poi è stato esteso all’intera famiglia di modelli high-end.

L’integrazione di Alexa non è il primo progetto congiunto tra le due aziende. Tramite l’app myAudi, la Casa dei quattro anelli offre il servizio in streaming Amazon Music come parte integrante di Audi Connect per molti dei modelli prodotti da fine 2017. Dopo il lancio della e-tron, Alexa sarà integrato in altri modelli destinati al Nord America e alla maggior parte dei Paesi europei, inaugurando un nuovo capitolo nell’esperienza digitale dei clienti.

FonteVolkswagen AG

{