100% elettrico, il car sharing del futuro firmato Volkswagen

14.8.2018
100% elettrico, il car sharing del futuro firmato Volkswagen

Mobilità on demand, in particolare car sharing: dal 2019 la piattaforma Volkswagen We si arricchirà di nuovi servizi, inizialmente disponibili in Germania e successivamente, dal 2020, nelle principali città in Europa, Nordamerica e Asia.

La strada che porta il Gruppo Volkswagen nel futuro va oltre la semplice produzione di automobili e passa anche per la fornitura di servizi di mobilità, come per esempio il car sharing. Nuovi prodotti on demand, che saranno riuniti all'interno di un unico sistema e attivati in Germania nel 2019, mentre il debutto internazionale è previsto per il 2020.

Volkswagen We è la piattaforma digitale pensata per collegare gli utenti alla mobilità di domani, in modo pratico e intuitivo. Facile da usare e altamente connessa, nasce con l’obiettivo di semplificare la vita quotidiana delle persone, che con pochi passaggi potranno accedere ai vari servizi.

Le “flotte on demand“ saranno composte esclusivamente da veicoli elettrici, così da garantire spostamenti sostenibili a zero emissioni. L’approccio Volkswagen intende inoltre coprire tutte le necessità di mobilità, dal breve tragitto di pochi minuti al viaggio più lungo, magari per una destinazione di villeggiatura.

Non solo car sharing, però: i servizi a richiesta potranno infatti includere quelle che vengono definite come soluzioni di micromobilità. Di recente il Brand ha presentato due mezzi per la mobilità personale nei centri urbani, Cityskater e Streetmate, pensati per percorrere tragitti brevi, nell'ordine di qualche chilometro.

La piattaforma We metterà a disposizione anche altri prodotti, per esempio una app per il parcheggio. In ogni caso, tutti i servizi saranno complementari alle opzioni di mobilità offerte da MOIA, brand del Gruppo Volkswagen che focalizza il proprio business intorno ai concetti di ride hailing e di pooling.

FonteTOGETHER.net – Volkswagen AG

{