Stay up to date

Volkswagen Industrial Cloud: un ecosistema per l’efficienza produttiva

2.4.2019
Volkswagen Industrial Cloud: un ecosistema per l’efficienza produttiva

L’Industrial Cloud integrerà i dati di macchinari, impianti e sistemi di tutti gli stabilimenti del Gruppo Volkswagen, permettendo di analizzare i processi e migliorare di conseguenza la produttività.

Aumentare l'efficienza degli stabilimenti, per renderli sempre più produttivi. È questo lo scopo dell'accordo siglato dal Gruppo Volkswagen e da Amazon Web Services che insieme svilupperanno il Volkswagen Industrial Cloud, una piattaforma che integrerà i dati di macchinari, impianti e sistemi di tutti i 122 stabilimenti del Gruppo. Quando sarà a pieno regime, all’interno del cloud potrebbe essere integrata l’intera catena di approvvigionamento globale del Gruppo Volkswagen - più di 30.000 siti di oltre 1.500 fornitori e partner.

Si unisce al progetto anche Siemens, che assicurerà che i macchinari e le attrezzature di produttori diversi siano connessi nel cloud in modo efficiente tramite MindSphere, piattaforma aperta per l’IoT. Le applicazioni saranno molte, tra cui la manutenzione predittiva dei macchinari, con cicli di controlli ottimizzati calcolati in anticipo, oppure l’elaborazione di dati di produzione effettuata direttamente dalle strumentazioni e dai macchinari.

L’industrial Cloud sarà una piattaforma aperta, vale a dire che in futuro potrebbe essere utilizzata anche da altri partner industriali, logistici e commerciali che potranno quindi fare rete e beneficiare dello scambio aperto di informazioni.

Produzione standardizzata e connessa

Con lo sviluppo dell’Industrial Cloud, il Gruppo Volkswagen si muove verso la completa digitalizzazione della produzione e della logistica. L’IT di macchinari, strumentazioni e sistemi - per esempio per la pianificazione della produzione e per la gestione del magazzino - sarà standardizzata e connessa tra tutti i 122 siti produttivi del Gruppo, che ad oggi hanno sistemi di gestione differenti. L’architettura di riferimento sarà la nuova Digital Production Platform (DPP), a cui si agganceranno tutti gli stabilimenti, e le aziende esterne.

Ottimizzare i processi

Con l'Industrial Cloud si apriranno nuove strade per incrementare efficienza e flessibilità della produzione: un controllo più efficiente dei flussi dei materiali, la pronta individuazione e soluzione dei colli di bottiglia e l’operatività perfezionata di macchinari in tutte le fabbriche. Non è tutto, grazie alla piattaforma basata sul cloud lo scambio di dati si farà più semplice, pertanto si potranno introdurre rapidamente innovazioni e nuove applicazioni direttamente in tutti i siti nel mondo. Tra queste, robotica intelligente e funzioni di data analysis per valutare e confrontare i processi delle linee da uno stabilimento all’altro.

{

Uno sviluppo globale

L’Industrial Cloud sarà sviluppato sia dal Gruppo Volkswagen che da Amazon Web Services. Nel medio termine, saranno coinvolti circa 220 specialisti distribuiti in diversi centri IT Volkswagen e supportati da altri esperti del Gruppo a Dresda, Monaco e Wolfsburg. Si unirà a loro anche Berlino, con l’apertura di un Industrial Cloud Innovation Center condiviso. 140 progetti sono già partiti, e le prime applicazioni saranno disponibili entro la fine del 2019.

Fonte: Volkswagen; Volkswagen; Volkswagen AG